Home » Digitilizzazione » Nymi Wearables: L’Autenticazione con il polso

Nymi Wearables: L’Autenticazione con il polso

Gli accessi a stanze, macchine o altri dispositivi devono essere rigorosamente controllati.

Diventa importante l’integrità dei dati, la loro sicurezza e soprattutto il fattore tempo, infatti, l’autenticazione nell’area dell’Industria 4.0 e in tutte le altre aree di applicazione dovrebbe essere il più rapida possibile.

Questa è una bella sfida, soprattutto quando si tratta di aree sensibili all’interno di un’azienda, ad esempio stanze con requisiti speciali di igiene o sicurezza.

Sono già in essere numerosi processi di identificazione in questi casi, compresi riconoscimenti biometrici o i classici metodi di autenticazione tramite password o numeri PIN.

25

Cosa sono i dispositivi indossabili Nymi?

Come funzionano e come vengono utilizzati i cosiddetti wearable Nymi? Si tratta di un piccolo braccialetto che combina vari fattori di autenticazione, tra cui, ad esempio, i seguenti:

  • l’autenticazione biometrica con l’ausilio del cosiddetto “Liveness Detection” (rilevamento della vitalità con l’ausilio del battito cardiaco)
  • la crittografia dei dati dell’utente

Una semplice tecnologia per configurare il sistema in pochi minuti

Si tratta di una soluzione abbastanza innovativa che combina diversi metodi di autenticazione con una velocità impressionante.

L’accesso ai dispositivi, alle applicazioni, alle stanze e, non da ultimo, alle macchine dovrebbe essere il più sicuro e più semplice possibile per gli utenti autorizzati.

Questo tipo di autenticazione è detta a più fattori, per cui il braccialetto da solo non è sufficiente per accedere alle aree o alle zone sensibili.

Chi lo indossa deve averlo configurato in modo adeguato infatti, affinchè funzioni correttamente, l’azienda deve poter collegare l’identità digitale del rispettivo dipendente ad ogni braccialetto.

La configurazione e l’attivazione del sistema

Secondo il produttore, i dispositivi indossabili Nymi possono essere configurati in circa cinque minuti e ovviamente l’installazione deve essere eseguita solo una volta per ogni dipendente.

Durante la configurazione, i rispettivi dati utente sono collegati a quelli nell’infrastruttura esistente della rispettiva azienda.

Il braccialetto comunica con tramite NFC (Near Field Communication) e Bluetooth.

Per l’attivazione del rispettivo sistema è necessario che il rispettivo dipendente avvicini il braccialetto al lettore. Non c’è un vero e proprio contatto, l’autorizzazione avviene molto rapidamente in uno o due secondi.

Diverse aziende stanno già utilizzando i braccialetti e confermano che l’autenticazione di questo tipo fa risparmiare davvero molto tempo, essendo più veloce rispetto a password, PIN, procedure di accesso biometrico o combinazioni di queste procedure.

Anche la sicurezza è molto elevata, poiché le password non devono più essere inserite in modo visibile a terzi, inoltre, non essendo possibile inserire password errate si risparmia tempo.

Vantaggi dei dispositivi indossabili Nymi rispetto ad altri metodi di autenticazione

Le aziende che utilizzano i dispositivi indossabili Nymi hanno riscontrato alcuni dei vantaggi di questo sistema, pubblicizzati anche dal produttore dei dispositivi indossabili. Eccone alcuni:

  • I dati di accesso come le password non possono più essere persi, dimenticati o rubati e utilizzati in modo improprio.
  • L’autenticazione funziona più velocemente rispetto alla maggior parte dei metodi di input o dei metodi di accesso biometrico.
  • Il braccialetto deve essere al polso del rispettivo utente per l’uso, altrimenti non funzionerà.
  • Il sistema è molto adatto per ambienti in cui, ad esempio, devono essere indossati guanti, maschere o occhiali protettivi e casi in cui non sono adatti altri metodi di autenticazione biometrica.
  • I braccialetti funzionano anche sotto gli indumenti protettivi, necessari per determinate aree o zone dell’azienda.
  • I wearable Nymi sono soluzioni di autenticazione universalmente applicabili, ad esempio per l’apertura di porte, per l’azionamento di macchine o anche per la registrazione delle ore di lavoro negli stabilimenti di produzione o presso i macchinari.
  • Elevati standard di sicurezza garantiscono una gestione intelligente dei dati rilevanti per la sicurezza o dei dati biometrici dell’utente.
  • I dati possono essere cancellati dal braccialetto in qualsiasi momento, non è necessario memorizzarli in database centralizzati.
  • È anche possibile un’ulteriore autenticazione dell’utente tramite l’impronta digitale. Ciò fornisce un altro vantaggio in termini di sicurezza.
  • Le impronte utilizzate non vengono memorizzate direttamente sul braccialetto, vengono convertite in modelli di impronte digitali, che non possono essere riconvertiti in una vera impronta digitale.

Molto adatto per laboratori o “camere bianche”

Gli indossabili Nymi sono molto adatti per l’uso in determinate aree con requisiti igienici speciali, come già spiegato nella sezione precedente.

Questo risulta essere un metodo particolarmente vantaggioso per le moderne aziende farmaceutiche o laboratori.

Adatto a tutti

L’utilizzo dei wearable Nymi non è concepito solo per l’Industria 4.0 o per l’autenticazione ai macchinari, è applicabile in numerosi altri scenari.

Quasi tutti i sistemi per la sicurezza o sistemi legati all’utente possono essere sbloccati o attivati ​​con il braccialetto.

È possibile usarlo per pagare in sala mensa, per l’implementazione di firme digitali o per l’archiviazione di dati relativi a lotti di produzione.

Sono disponibili numerose opzioni di integrazione con noti produttori come Rockwell, SAP, Siemens o Werum.

Un’altra area di applicazione è lo sblocco di sistemi informatici come Biolock SAP o Windows Hello e altri.

I wearable Nymi possono essere integrati in modo relativamente semplice in vari sistemi esistenti e vi è anche una discreta compatibilità con lo standard FIDO (Fast Identity Online), per una rapida verifica dell’identità per le connessioni digitali.

Il produttore del braccialetto collabora con molti fornitori leader in questi settori, il che consente una facile integrazione del sistema.

I wearable Nymi come sistema di autenticazione a prova di futuro

Si tratta quindi di un sistema a prova di futuro che offre numerosi vantaggi rispetto ad altri metodi di autenticazione.

La possibilità di integrare il braccialetto nei sistemi esistenti è un vantaggio da non sottovalutare, così come la rapidità di autenticazione e configurazione dei sistemi.

Tali dispositivi sono consigliati per tutti i sistemi IT e per aziende che richiedono standard di sicurezza elevati, un funzionamento semplice e un accesso rapido ai sistemi.

Lascia un commento